Manuale di chitarra moderna Vol. 1, 2 & 3

Leggi l’indice del Vol.1

Leggi l’indice del Vol.2

Leggi l’indice del Vol.3

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Manuale di chitarra moderna nasce dalla selezione e dal riordino del materiale didattico che ho utilizzato durante diversi anni d’insegnamento. L’obiettivo è stato quello di creare una guida pratica per approfondire lo studio della chitarra moderna.
Il Manuale raccoglie in 168 lezioni progressive un’ampia gamma di argomenti, dalla tecnica di base a uno studio sistematico di accordi, scale e arpeggi. In breve, il Manuale sintetizza quello che a mio parere é un bagaglio tecnico minimo per affrontare in modo consapevole i diversi generi musicali.

Clicca sulle copertine dei tre volumi in cima a questa pagina per leggere l’indice completo di ogni volume.

Piano dell’Opera 

Ogni volume è diviso in tre parti: accordi, scale e tecnica meccanica per il volume 1 e accordi, scale e arpeggi per i volumi 2 e 3. Le lezioni delle diverse sezioni sono ordinate in modo progressivo e andrebbero studiate parallelamente.
Le appendici di ogni volume raccolgono una selezione di esercizi ritmici e pattern melodici, da utilizzare in aggiunta agli esercizi contenuti nelle singole lezioni, per consolidare e approfondire gli argomenti trattati.
I tre volumi sono l’uno il naturale proseguimento dell’altro per cui consiglio vivamente una buona padronanza di tutti gli argomenti del volume precedente prima di passare al successivo.

Dall’Introduzione al Manuale di Chitarra Moderna:

Un ringraziamento particolare a Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella, Andrea Avena, Fabio Mariani, Massimiliano Rosati e Salvatore Russo, per i loro consigli e suggerimenti che hanno contribuito a perferzionare il Manuale.

______________________________

“Marco Gerace con questo suo “Manuale di chitarra moderna” riesce con estrema chiarezza a sviluppare i principali argomenti riguardanti lo studio degli accordi, delle scale e degli arpeggi per chitarra corredandoli di esempi pratici armonici e melodici. L’ottima veste grafica del progetto rende immediatamente comprensibili gli argomenti trattati; l’utilizzo della soluzione bicolore rende le esposizioni intuitive. La chiarezza dei grafici è pari a quella del testo, minuzioso e prodigo di spiegazioni, il fruitore del manuale viene preso per mano e seguito dalla prima all’ultima pagina. Un metodo che, per come è strutturato, è rivolto, e sarà utilissimo, agli studenti di ogni livello, propedeutico per i principianti e di approfondimento per chi è già inoltrato negli studi.” Umberto Fiorentino

______________________________

“Questo Manuale di Chitarra Moderna espone in modo semplice e chiaro i fondamenti necessari per sviluppare la tecnica del chitarrista contemporaneo.
Di particolare interesse è lo studio sulla struttura e la diteggiatura degli accordi sempre in stretto legame con le forme degli arpeggi.
In definitiva si tratta di un lavoro che prepara ad affrontare in modo consapevole lo studio del linguaggio e dell’armonia.” Fabio Zeppetella

______________________________

“Che bello, finalmente un buon manuale sulla chitarra moderna!
Ci sono tanti, troppi libri sull’argomento in circolazione. Che confusione per il povero appassionato di musica che decida di informarsi studiando la tecnica della chitarra su qualche pubblicazione in commercio…
E purtroppo quasi tutti i volumi che ho avuto occasione di consultare questa confusione la aumentano…Troppo vaghi, parziali, con sviste ed errori, e spiegazioni poco chiare.
Il lavoro di Marco Gerace invece è essenziale, chiaro, scritto con un linguaggio tecnicamente ineccepibile eppure di facile consultazione.
Si parla di teoria e armonia quel tanto che serve e poi centinaia di esempi ed esercizi su scale e arpeggi. Gli schemi poi sono davvero molto chiari grazie anche all’utilizzo di due colori differenti (rosso e nero) che aiutano a visualizzare meglio diteggiature e percorsi sulla tastiera.
Certo il rapporto con degli insegnanti in carne ed ossa è insostituibile ma il lavoro di Marco è certamente un ottimo compagno di viaggio per tutti quelli che cominciano a suonare e anche per chi già suona e voglia arricchire il proprio bagaglio tecnico.
Complimenti a Marco e benvenuto al suo Manuale di Chitarra Moderna!” Andrea Avena

______________________________

“Ho visto nascere l’opera di Marco Gerace fin dalle prime battute, ed è con grande piacere che vado a constatare il grande lavoro che Marco ha svolto per realizzare un libro di rara fattura.
L’ attenzione che è stata messa nel controllo di ogni particolare è la riprova della serietà che caratterizza il valore di questa pubblicazione, che arricchisce il panorama della didattica italiana di un’opera seria ed importante nell’ambito della chitarra moderna.
Mi felicito per il risultato, certo che contribuirà allo sviluppo della chitarra contemporanea nelle generazioni che verranno.” Fabio Mariani

______________________________

“In un mondo pieno di Computers, enciclopedie virtuali, CD, DVD e quant’altro di digitale arriva, così come definito dall’autore, un “Manuale di chitarra moderna” e io aggiungo “cartaceo” e ben gradito, che finalmente raccoglie in maniera chiara e organizzata una enorme quantità di informazioni preziosissime per imparare uno degli strumenti musicali più diffusi ma in verità uno dei più complessi: “ la chitarra”.
Questo manuale non si rivolge ad un lettore appassionato di un genere musicale in particolare, ma contiene i rudimenti per poter affrontare tutti gli stili moderni, dal Rock al Jazz, dal Funk al R’n B: sta a voi saperlo sfruttare al massimo adattandolo alle vostre esigenze….. veramente un bel manuale !!!!” Massimiliano Rosati

______________________________

“Di questi due Manuali di Chitarra Moderna (Vol. 1 e Vol. 2) ho apprezzato molto la grande capacità dell’autore, Marco Gerace, di riuscire a trattare insieme lo studio delle scale, degli arpeggi e degli accordi in maniera completa e progressiva.
Inoltre gli esempi musicali presenti in ogni capitolo forniscono una veloce materia pratica per esercitarsi con successo su quanto appreso.
Un lavoro che, dal mio punto di vista, non ha eguali nella editoria della didattica musicale internazionale.” Salvatore Russo